Gruppo Appartamento “Volver” di Piossasco (TO)

Via Volvera, 13, Piossasco, TO, Italia

La struttura

Il Gruppo Appartamento è suddiviso in due nuclei abitativi, uno da 4 posti letto gestito secondo specifico capitolato d’appalto con il DSM dell’ASL TO3, l’altro da 3 posti letto. In questo secondo nucleo, sono inseriti utenti affetti da patologia psichiatrica, per i quali sono previsti un percorso riabilitativo ed un intervento educativo-assistenziale finalizzati a sviluppare o mantenere le abilità sociali e le autonomie presenti.

Il Gruppo Appartamento è sito al primo piano di una casa indipendente, inserita nel contesto urbano di Piossasco.

Al piano terra della stessa casa vi sono l’ufficio operatori ed i locali che ospitano le attività del Centro Semi Residenziale (CSR) gestito da Anteo in regime d’appalto con il DSM dell’ASL TO3.

CONTATTI

Tel. 011 4226766

Email: ga.piossasco@gruppoanteo.it

Responsabile: Ferruccio Pontin

A CHI SI RIVOLGE

Adulti con problemi di carattere psichiatrico residenti sul territorio dell’ASL TO3.

EQUIPE

L’équipe di lavoro del Gruppo Appartamento esprime le seguenti competenze multiprofessionali:

  • Responsabile d’area che ha la funzione di dialogare con l’Ente committente rispetto ai criteri di inserimento e dimissione delle persone in struttura. Supervisiona il lavoro del responsabile rispetto alle verifiche dei Pei, carta dei servizi ed andamento del servizio;
  • Responsabile, che ha la funzione di intermediario tra il cliente, il C.S.M. di riferimento e la famiglia; pianifica la progettazione educativa e gestisce l’organizzazione del Servizio. Si occupa di cogliere i bisogni dell’équipe e verificare l’andamento generale;
  • Educatore che si occupa dei progetti educativi, sostiene e supporta i pazienti, valorizza le autonomie e le risorse personali;
  • Operatori socio sanitari (O.S.S.), che si occupano dei bisogni legati alla quotidianità, co-progettando gli interventi con l’Educatore.

ATTIVITÀ

L’organizzazione della giornata intende favorire la presenza di un clima sereno che rispetti i tempi e i ritmi degli ospiti garantendo un adeguato supporto al recupero ed allo sviluppo delle potenzialità ed autonomie individuali.

Nel rispetto del già sufficiente livello di autonomia presente vengono quindi stimolati e supportati:

  • al mattino cura dell’igiene personale (con attenzione allo sviluppo dell’autonomia pratica e della consapevolezza inerente la propria igiene);
  • impostazione degli impegni personali (attività educative/lavorative, cura del proprio spazio abitativo, adempimenti sanitari);
  • organizzazione degli impegni comuni (cura degli spazi collettivi, necessità di spesa e cucina).

Il resto della giornata è scandito dagli interessi personali di ogni ospite. È compito degli operatori favorire dove possibile l’unità del gruppo ospiti in corrispondenza dei pasti principali.

  • ID: 11205
  • Views: 269