+39 015/813401
via Piacenza 11, 13900, BIELLA (BI)
anteo@gruppoanteo.it

WE.CARE - FACTOTUM

Factotum è un progetto di innovazione sociale nell’ambito del bando per il Terzo Settore emanato dalla Regione Piemonte in attuazione dell’atto di indirizzo di cui alla D.G.R. n: 22-5076 del 22/05/2017.

SCOPO DEL PROGETTO

Il progetto si propone di offrire sostegno educativo e tutoraggio a soggetti fragili a rischio di esclusione sociale, così come supporto logistico, organizzativo e amministrativo ad artigiani senior per contribuire al loro ritorno nel mercato del lavoro.

Il progetto è stato realizzato in cinque azioni, articolate in fasi, attraverso il coinvolgimento di beneficiari diretti e indiretti e l’applicazione del modello organizzativo dei partner attraverso l’uso di nuove tecnologie.

AZIONE 1

COINVOLGIMENTO DEI BENEFICIARI

Il personale educativo ha identificato e coinvolto artigiani del territorio, già costituiti in cooperativa o meno, che hanno svolto il ruolo di formatori nei confronti di persone in situazione di fragilità, italiane o migranti, individuate tra gli utenti dei servizi gestiti dai partner.

Sono state coinvolte le associazioni di categoria per ampliare le opportunità di tirocinio offerte. È stato costituito un tavolo di regia e coordinamento del gruppo di lavoro con tutti gli attori del progetto.

AZIONE 2

SVILUPPO DELLA APP

Per la digitalizzazione del servizio, è stata ideata e creata una Web App, denominata FACTOTUM, una piattaforma in grado di migliorare e ottimizzare il lavoro già attuato in maniera tradizionale dai membri dell’ATI e dai loro soci.

Attualmente l’individuazione delle figure professionali e lavorative che via via si rendono necessarie anche nell’ambito delle attività dei servizi gestiti dai partner avviene attraverso canali tradizionali di ricerca, come il passa parola, il telefono o il contatto personale.

AZIONE 3

AVVIO DEI TIROCINI FORMATIVI

Sono stati avviati tirocini formativi della durata di sei mesi in grado di fornire ai beneficiari competenze in ambito artigianale spendibili sul territorio anche al termine del percorso.

È stata offerta l’opportunità di conseguire la patente di guida a coloro che ne hanno fatto richiesta. Nella medesima fase, è stato realizzato un percorso di formazione di un operatore della Cooperativa Anteo per la gestione in back-end dell’APP e ne è stato avviato l’utilizzo.

AZIONE 4

FASE OPERATIVA DEL PROGETTO

Le persone formate al lavoro nelle fasi precedenti sono entrate a far parte dei team operativi, in grado di rispondere nella maniera più completa possibile alle richieste di lavoro.

È proseguito il lavoro di sostegno verso i soggetti più deboli e di coordinamento dell’attività ad opera del personale educativo. Viene messa a regime la App verificandone la funzionalità e l’efficacia.

AZIONE 5

VALUTAZIONE IN ITINERE E FINALE

La valutazione ha riguardato tutto il processo di lavoro ed è stata realizzata attraverso strumenti idonei a tale scopo.

Nella fase finale, si è proceduto alla raccolta dei dati e delle informazioni, al fine di redigere un rapporto conclusivo dell’attività e uno studio sull’impatto sociale del progetto.

FACTOTUM

Piattaforma digitale che favorisce l’incontro tra domanda e offerta di servizi e prestazioni a carattere artigianale

Factotum è una piattaforma digitale che favorisce l’incontro tra domanda e offerta di servizi e prestazioni a carattere artigianale. L’utente della piattaforma può cercare il servizio che gli interessa utilizzando un modulo di ricerca libera, oppure selezionando tra un insieme di categorie e sottocategorie di lavori predefiniti, come ad esempio pulizia, sgombero, tinteggiature ecc. È anche possibile consultare e svolgere ricerche secondo tre differenti profili di lavoratore (Volontario, Factotum, Artigiano).

progetto we care factotum anteo impresa sociale

COME FUNZIONA

La piattaforma offre anche la funzionalità di richiedere un preventivo on-line in modo semplice e veloce. Nel modulo di richiesta di preventivo è possibile specificare la data esatta o indicativa dell’intervento che si desidera effettuare.

Una volta ricevuta la richiesta, gli amministratori della piattaforma provvederanno a selezionare la figura più adatta e rispondente ai bisogni del Cliente.

Tra i nostri obiettivi abbiamo quello di non sprecare risorse materiali ancora utili; per questo il Cliente può offrire i suoi beni in cambio dei servizi che gli occorrono. Ad esempio potrebbe offrire mobili o vestiti usati che verranno valutati per essere eventualmente convertiti nelle prestazioni richieste.

Il valore del riuso per noi è molto importante: la cosiddetta economia circolare consente di allungare la vita dei prodotti e ridurre i rifiuti, attraverso azioni di condivisione, prestito, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo dei materiali e degli oggetti esistenti. Insieme, è più facile generare valore!

A lavori conclusi, per valutare la qualità del servizio ricevuto, il Cliente inserisce il suo commento e assegna un punteggio in “stelle” da un minimo di una (soddisfazione scarsa) a un massimo di cinque (soddisfazione piena). La sua esperienza potrà così essere utile per garantire una qualità eccellente a tutti!

factotum we care

Il progetto Factotum è co-finanziato con il POR (FSE o FESR) 2014-2020 e realizzato da:

ANTEO-WECARE
BIGOOD-WECARE
GRANMENU-WECARE
MOSAICO-WECARE
Harambee