Comunità Alloggio “Abeti” (TO)

Via degli Abeti, 12/1, Torino, TO, Italia

La struttura

Comunità alloggio “di tipo C ad alta intensità di prestazione”, è destinata ad ospiti adulti, in carico ai Servizi Socio Assistenziali, portatori di deficit intellettivi e cognitivi associati a compromissioni di natura organica. Esprime quindi come vocazione prevalente l’ospitalità a persone con “pluridisabilità”. I posti residenziali offerti sono 12.

CONTATTI

Tel. 011.2220995

Email: comunita.abeti@gruppoanteo.it

Responsabile: Donatella Carrozzi

A CHI SI RIVOLGE

Adulti del territorio torinese con pluri-disabilità grave, in carico ai Servizi Socio Assistenziali, portatori di deficit intellettivi e cognitivi associati a compromissioni di natura organica.

EQUIPE

Il Gruppo di lavoro della comunità esprime le seguenti competenze multi professionali:

  • Responsabile di Area con funzioni dirigenziali, interlocutore comune per tutti i portatori di interesse rispetto all’area disabilità residenziale.
  • Coordinatore Progettuale che ha la funzione di dialogare con l’Ente committente, i riferimenti sociali sul territorio, i clienti e le loro famiglie per tutti i temi relativi all’andamento progettuale ed organizzativo del servizio;
  • Responsabile di Servizio, con il compito di seguire l’andamento quotidiano del Gruppo di lavoro e del servizio nel suo insieme, in stretto raccordo con il Coordinatore;
  • Educatori Professionali che, su incarico dei Responsabili, si occupano di redigere i Progetti Educativi Individuali degli ospiti di cui vengono nominati referenti, seguirne gli sviluppi e verificarne gli obiettivi; si occupano inoltre di redigere, gestire e verificare i Progetti delle attività;
  • Operatori Socio Sanitari (O.S.S.), che si occupano dei bisogni assistenziali e dell’espletamento degli adempimenti sanitari;
  • Consulenti attività, che affiancano gli Educatori nella gestione delle attività;
  • Addetti ai servizi generali che affiancando gli operatori O.S.S. curano l’igiene degli ambienti della Comunità e collaborano alla preparazione dei pasti;
  • Addetto alle piccole manutenzioni che si occupa del verde e della struttura;
  • Infermiere professionale, che ha il compito di collaborare con gli O.S.S. nell’analisi e gestione delle necessità di carattere sanitario ordinarie;
  • Terapisti della riabilitazione, con funzioni di consulenza e trattamento delle problematiche in atto;
  • Medico, Consulente sanitario, con funzioni di monitoraggio delle problematiche sanitarie e di consulenza farmacologica.

ATTIVITÀ

Coerentemente al Progetto Educativo Individuale ed al Progetto di Servizio, ogni anno il Gruppo di lavoro progetta e verifica numerose attività strutturate.

La programmazione attività prevede a titolo di esempio:

  • animazione musicale;
  • riabilitazione in piscina;
  • riabilitazione fisioterapica e logopedica;
  • ascolto musica e lettura fiabe;
  • attività assistita con animali;
  • laboratori di manualità;
  • yoga;
  • spesa e gestione del magazzino.

Il fine settimana segue ritmi differenti dagli altri giorni, in modo da favorire l’incontro con i familiari, le gite e la partecipazione a manifestazioni, eventi, feste sul territorio. Durante il periodo estivo la programmazione subisce alcune modifiche, potendo usufruire maggiormente di occasioni all’aperto e sul territorio. Viene inoltre organizzato un soggiorno estivo, seguendo le indicazioni e gli impegni di spesa previsti dall’Ente committente.

 

  • ID: 10825
  • Views: 312