Comunità Terapeutica Lo Scarabocchio (MB)

Via Alberto Gabellini, 2, Desio, MB, Italia

La struttura

La Comunità terapeutica “Lo Scarabocchio”, con sede a Desio dal 2016,  è parte integrante del Servizio di Neuropsichiatria Infantile dell’Azienda Ospedaliera San Gerardo di Monza oggi Asst Monza. Aperta nell’anno 1999 prende il suo nome “Scarabocchio” dal “Gioco dello scarabocchio (squiggle)”, un metodo che  D.W.Winnicott utilizzava nelle consultazioni terapeutiche per entrare in contatto con i piccoli pazienti grazie al materiale prodotto nell’atto del giocare nella sovrapposizione delle due aree di gioco del terapeuta e del paziente. E’ infatti al lavoro di Winnicott che la comunità si ispira e in particolare all’importanza vitale del contributo ambientale, nella stabilità e nelle continuità delle cure, in grado di facilitare in termini umani e di crescita umana l’incontro con la realtà esterna.

CONTATTI

Tel  039.2337556 / 348.8929590
Email: scarabocchio@irccs-sangerardo.it

A CHI SI RIVOLGE

La Comunità terapeutica “Lo Scarabocchio” accoglie adolescenti di entrambi i sessi, di età compresa fra i 12 e i 18 anni, in grave difficoltà psicopatologica e che necessitano di un intervento di cura al di fuori dell’ambito familiare essendosi rivelati inadeguati e/o insufficienti i trattamenti terapeutici domiciliari (programmati ed effettuati  presso le UONPIA di appartenenza) o ospedalieri.

DESCRIZIONE AMBIENTE E COLLOCAZIONE

La comunità, collocata all’interno di una struttura indipendente su due livelli, è organizzata come un ampio appartamento con quattro camere, una tripla, due doppie e una singola,  un soggiorno polifunzionale, la cucina, la camera educatori/infermieri, e il locale per il Centro Diurno integrato alla Comunità. Si trova vicino al centro del paese con facilità di accesso a negozi, biblioteca civica, luoghi di aggregazione, impianti sportivi, servizi scolastici e formativi di Desio e dei paesi limitrofi. Durante la permanenza in comunità gli ospiti frequentano scuole o centri di formazione a Desio o nei paesi limitrofi.

FUNZIONAMENTO

La comunità offre cure psicodinamicamente orientate sia al minore che alla coppia genitoriale con cui si avvia un percorso di sostegno e orientamento individualizzato finalizzato al miglioramento delle dinamiche familiari così da permettere appena possibile il rientro a casa del paziente e la prosecuzione delle cure, quando necessario, in regime ambulatoriale.

INSERIMENTO

Le richieste di inserimento vanno inoltrate all’Azienda Sanitaria di riferimento.

  • ID: 4467
  • Views: 11559