+39 015/813401
via Piacenza 11, 13900, BIELLA (BI)
anteo@gruppoanteo.it

CRAP Iniziativa Vita di Foggia (FG)

Via degli Aviatori, 2, Foggia, FG, Italia

La struttura

 0881.1881805

Dott.ssa MariaVittoria Leone

 

La CRAP Iniziativa Vita (Comunità Riabilitativa Assistenziale Psichiatrica) accoglie persone adulte con gravi patologie psichiatriche inviate dal Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL di Foggia oppure provenienti da altre ASL regionali o fuori regione. La CRAP Iniziativa Vita realizza percorsi personalizzati di tipo terapeutico-riabilitativo, mirati al recupero e alla promozione delle autonomie e delle abilità di base, secondo una tempistica di medio-lungo periodo. Mette a disposizione degli ospiti prestazioni integrate di tipo socio-educativo e assistenziale, realizzate da un’équipe multiprofessionale che coniuga gli aspetti riabilitativi, a partire dalle abilità e dalle capacità personali, con interventi di sostegno delle disabilità specifiche.

 

Gli ambienti

La struttura possiede tutti comfort di una civile abitazione ed è organizzata per l’ordinario svolgimento della vita autonoma di un gruppo residente; è suddivisa in due piani: al piano superiore ci sono le stanze degli ospiti, suddivise in uomini e donne con i relativi servizi igienici, distinte da quella degli operatori; al piano superiore è presente anche l’infermeria; nella zona giorno, al piano inferiore, troviamo la cucina, la dispensa per gli alimenti, la sala da pranzo, l’ufficio degli operatori, lavanderia attrezzata ed un grande salone per il tempo libero e per le riunioni.

 

Le attività

Le attività programmate all’interno della Comunità hanno lo scopo di aiutare gli ospiti a sviluppare spazi di autonomia nella gestione della propria quotidianità. Questo significa avere cura del luogo in cui si vive, personalizzarlo, renderlo accogliente, piacevole e vivibile. Si pone particolare riguardo a tutti gli aspetti della cura personale, con riferimento all’abbigliamento e all’igiene.
Le attività sono scelte compatibilmente con i bisogni dei singoli ospiti, tenendo in considerazione sia un piano individualizzato sia un piano comune, con l’obiettivo specifico di rendere ciascuno partecipe e attivo nella gestione comunitaria e nella cura di sé.

Riportiamo di seguito l’elenco delle attività che gli ospiti inseriti nella Comunità possono svolgere, sottolineando che tale elenco può essere in ogni momento variato e/o ampliato, a seconda delle capacità e dei differenti livelli di autonomia dei singoli utenti:

  • recupero attività di base della persona: la cura del corpo e dell’igiene personale, la cura dell’ambiente in cui si vive, la capacità di sbrigare piccole commissioni, imparare a lavare, stirare e cucinare;
  • attività di gruppo, ludiche ed espressive: che possono essere svolte sia all’interno che all’esterno della Comunità e che sono finalizzate migliorare le capacità relazionali;
  • attività di partecipazione alla vita comunitaria: rientrano in questa categoria tutte quelle attività che promuovono nell’ospite la capacità di collaborare con gli altri per il raggiungimento di un fine comune o che, più semplicemente, sviluppano la possibilità di condividere spazio e tempo con gli altri ospiti.

Viene inoltre richiesta la partecipazione di ognuno a tutti quei momenti che garantiscono il benessere della vita comunitaria, così come avviene nella normale vita familiare (ad esempio apparecchiare il tavolo per i pasti, ritirare la biancheria stesa, ecc.).

Documenti utili

  • ID: 4571
  • Views: 827