Pubblicato il Bando per il Servizio Civile Universale

Pubblicato il bando per il Servizio civile universale. A disposizione dei giovani tra i 18 e i 28 anni che vogliono diventare operatori volontari di servizio civile ci sono 46.891 posti. Sarà possibile presentare la domanda di partecipazione ad uno dei 2.814 progetti che si realizzeranno tra il 2021 e il 2022 su tutto il territorio nazionale e all’estero fino alle ore 14 di lunedì 15 febbraio 2021. I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi.

Domanda di ammissione

La domanda di ammissione potrà essere presentata solamente ON LINE entro le ore 14.00 del 15 febbraio 2021 collegandosi al seguente indirizzo (https://domandaonline.serviziocivile.it).

Requisiti per partecipare

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari ed alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18° anno e non superato il 28° anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadini italiani;
  • cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea;
  • cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materia esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • abbiano già prestato servizio civile, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda l’aver già svolto servizio civile nell’ambito di Garanzia Giovani e nell’ambito del progetto sperimentale IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

Le selezioni si svolgeranno in base ai criteri contenuti nel sistema di selezione depositato presso il Dipartimento delle Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale ed inserito all’interno dei progetti.

I progetti Anteo per il Servizio Civile 2021

1.Riabilitanimando (area anziani)

servizio civile anteo impresa sociale

Riabilitanimando, in co-progettazione con Cooperativa Valdocco, impegnerà i volontari presso le Residenze per Anziani della provincia di Biella e Torino. Consiste nell’organizzare un sistema di attività e interventi in grado di stimolare e (ri)attivare anziani inseriti in strutture residenziali e in possesso di capacità residue e livelli di autonomia anche molto diversificati. La focalizzazione principale sarà orientata al contrasto/ rallentamento/ contenimento del decadimento cognitivo che impatta in maniera sensibile sulla qualità della vita degli ospiti. La figura del volontario collaborerà sia con gli operatori dell’area animazione sia con l’equipe professionale realizzando percorsi terapeutici e di socializzazione in un contesto di mantenimento e recupero delle abilità necessarie alla vita quotidiana.

Sedi del progetto Riabilitanimando

Il progetto prevede 5 giorni di servizio settimanali e un monte ore annuo di 1.145 ore.

Scarica la scheda del progetto (pdf)

2.Modalità: ON! Verso rinnovate autonomie (area salute mentale)

servizio civile anteo impresa sociale

“Modalità: ON! Verso rinnovate autonomie” in co-progettazione con Cooperativa OrsoBlu, impegnerà i volontari presso le strutture di riabilitazione psichiatrica gestite da Anteo. Il progetto è volto a favorire l’inclusione sociale e lavorativa dei disabili psichiatrici e adulti in difficoltà beneficiari del progetto, che si concretizza con la partecipazione alla vita e alle attività della comunità locale, con il sostegno nelle fasi critiche del dinamico procedere della progettualità individualizzata, con l’accesso a pari opportunità di socializzazione e di sviluppo delle proprie capacità e attitudini, in un contesto di uguaglianza che riduca lo stigma. I volontari opereranno direttamente a contatto con il disagio e la fragilità, interagiranno con le persone e potranno fare esperienza quotidiana di percorsi biografici che li aiuteranno a superare stereotipi, pregiudizi e stigmi sociali.

Sedi del progetto Modalità: ON! Verso rinnovate autonomie

Il progetto prevede 5 giorni di servizio settimanali e un monte ore annuo di 1.145 ore.

Scarica la scheda del progetto (pdf)

Link utili

Per maggiori informazioni scrivi a ufficiocomunicazione@gruppoanteo.it

Ai link qui sotto trovi la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL.

www.scelgoilserviziocivile.gov.it

www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it